sabato 26 ottobre 2013

Piano Forest - Il piano nella foresta


Titolo originale: Piano no Mori - The Perfect World of Kai (ピアノの森)
Nazione: JAP
Anno: 2007
Genere: Animazione, Musicale
Durata: 101'
Regia: Masayuki Kojima
audio/video: 10

Trama:
Il giovane Shuhei, figlio di un famoso pianista, si trasferisce con la madre da Tokyo ad una piccola cittadina di periferia. Qui apprende dell'esistenza di un misterioso pianoforte, che giacerebbe abbandonato nella foresta adiacente: i ragazzi del luogo lo visitano come prova di coraggio, ma uno di loro, Kai, afferma che il piano è suo e che solo lui può suonarlo.
Ben presto Shuhei e Kai stringono amicizia, uniti dal loro amore per la musica. Mentre Shuhei si allena fin da piccolo in estenuanti esercizi quotidiani per diventare un grande pianista, Kai è un talento naturale, che ha imparato esercitandosi con il piano della foresta, senza nemmeno saper leggere uno spartito.
Il loro legame verrà comunque messo a dura prova quando entrambi prendono parte al concorso nazionale per giovani pianisti...

Commenti

Piano Forest è la classica storia di formazione, narrata con sapienza e stile, che tanto ricorda le produzioni giapponesi anni '70 e '80, quelle indimenticabili serie animate tratte da romanzi occidentali. In questo caso, compresso nelle due ore di durata del film, troviamo la contrapposizione tra talento e impegno, uno scontro/incontro di ottimo livello tra amicizia, forza di volontà e passione. Il fascino di Piano Forest, comunque, non sta tanto nella storiella d'amicizia, ma nelle due diverse interpretazioni date alla musica: un modo per primeggiare sugli altri, insegnato forzatamente fin dalla nascita (per Shuhei), oppure una vera e propria passione che permette di sfuggire dalla dura realtà (per Kai).
Inutile dirlo: i disegni sono ottimi, così come i brani musicali che compongono
La visione scorre piacevole ed edificante, le animazioni dello studio Madhouse sono di ottimo livello e la colonna sonora presenta brani di Chopin e Mozart, alcuni dei quali eseguiti con magnificamente da Vladimir Ashkenazy.


Dati tecnici:
Audio: AC3 ITA+JAP
File Name: Piano Forest.mkv
Codec ID: H.264/MPEG-4
Resolution: [ Width: 720 Height: 400]
DRF medio: 17.113941
Deviazione standard: 3.705663
Frame Rate: 25 fps
Durata: 01:36:35 (5795.24 s)
Bitrate: 748.715046 kbps
File size: 1.168.977 KB
Subtitles: ITA

Screenshots:







DVD Cover: compresa nel file
Cartella MeGa
https://mega.co.nz/#F!6AFlibrJ!ByscKEL1V-gs61lqKeXglw

17 commenti:

  1. Tanto per smentirmi (ancora una volta! ^_^) non ho resistito all'acquisto di questo dvd, anche se è distribuito da Kaze. Ho fatto bene (e farete bene anche voi), perché il prodotto è godibilissimo e traduzione e doppiaggio sono correttissimi. Forse tutto quello che è stato scritto dopo la pubblicazione di "Viaggio verso Agartha" e altri titoli è finalmente arrivato alle orecchie dei nostri distributori d'oltralpe, quindi suppongo che, a volte, lamentarsi serva a qualcosa. :)
    Madhouse si è dimostrata ancora una volta un validissimo concorrente dello Sudio Ghibli... forse gli manca solo uno Hayao Miyazaki, però quello manca a tutti!
    Buon divertimento e buona domenica a tutti!!! :D

    RispondiElimina
  2. Oh che bello! Il nostro Ranmafan torna all'animazione giapponese di qualità! Questo si presenta come una vera chicca!
    Dagli screenshot mi sembrava riconoscere qualcosa di familiare, ma nello staff che lo ha realizzato non ho trovato nessuno di conosciuto: il tutto è ancora più intrigante!
    Grazie. Il vecchio zio Pietro

    RispondiElimina
  3. Sembra davvero fantastico, grazie ancora per le tue release di qualità. Proponi sempre cose interessanti ^_^

    RispondiElimina
  4. Sì, è davvero un bel film; non capisco perché lo abbiano proposto per "under 12", mysteri della distribuzione. >_<
    Ben ritrovato, Alex. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^_^
      Non sempre commento, ma in realtà ti seguo sempre con grande interesse. Giusto in questi giorni ho fatto una razzia tra alcune delle tue proposte recuperando quei film classici che, una volta visti, ti chiedi come avevi fatto a farteli sfuggire xD

      Elimina
    2. Ti capisco, anche se a me fa piacere quando commentate. ^_^
      Mi credi se ti dico che anche a me, a volte, capita di stupirmi davanti a titoli che avevo completamente dimenticato? XD

      Elimina
    3. Succede, succede... xD

      Elimina
  5. Grazie per la release. Sto avendo problemi con l'ultima parte, succede solo a me?

    RispondiElimina
  6. Probabilmente si era momentaneamente fermato il server. Comunque, per sicurezza, te l'ho riuppato. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho dovuto lasciare MeGa a riposo per qualche giorno, dopo il difficoltoso download de La grande rapina al treno. Ora sembra quasi tornato tutto a posto, ragion per cui a breve mi accingerò anch'io a suonare il piano nella foresta (e mi fa piacere che Kaze cominci finalmente ad avere rispetto sia dei propri prodotti che dei propri clienti)... ^_^

      Elimina
  7. Ciao! Non funziona la parte 002. Grazie

    RispondiElimina
  8. Grazie per la segnalazione, Balteck; ora sono di nuovo online.
    Buon divertimento! :D

    RispondiElimina
  9. ciao! non va la parte 2 a quanto pare. grazie per tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la segnalazione, riuppato.
      Buon divertimento! :D

      Elimina
  10. Bello bello bellissimo <3
    L'ho visto questa primavera in un piccolo cinema in occasione di una specie di rassegna "per bambini".
    I bambini c'erano e si sono annoiati a morte. Sopratutto nella seconda metà hanno "spaccato i ..." (perdonate l'ardire).
    Comunque ho notato che anche la maggior parte degli adulti non ha capito molto. D'altronde se non si conosce, anche molto poco
    come me, il sistema didattico giapponese si fatica a capire la denuncia che c'è dietro questo bellissimo film.
    Musiche fantastiche. Che dire di più... GRAZIE Ran <3

    Raffaella

    RispondiElimina
  11. Personalmente ho molto amato questo film: è intelligente, delicato e onirico. Cosa chiedere di più? Ah già, dei disegni bellissimi! :D

    RispondiElimina
  12. Concordo su tutto Ran. E' un vero peccato che l'animazione, in generale e la giapponese in particolare, sia così snobbata.

    Raffaella

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...