mercoledì 11 giugno 2014

Barbarella


Titolo originale: Barbarella
Nazione: Francia, Italia
Anno: 1967
Genere: Fantascienza
Durata: 97'
Regia: Roger Vadim
Cast: Jane Fonda, Marcel Marceau, John Phillip Law, Anita Pallenberg, Milo O'Shea, Claude Dauphin, Ugo Tognazzi, David Hemmings
audio/video: 10

Trama:
Barbarella è una viaggiatrice dello spazio incaricata dal Primo Ministro della Terra di ritrovare lo scienziato Durand Durand, misteriosamente scomparso. La sua astronave Alpha 7, governata da un computer senziente (doppiato egregiamente da Alighiero Noschese nella versione italiana), si dirigerà verso il sistema stellare di Tau Ceti. Schiantatasi su Weir a causa di una avaria, conoscerà il rude Mark Hand (Ugo Tognazzi) che le farà sperimentare la vecchia maniera di fare sesso. Barbarella mette immediatamente a frutto quanto appreso da Mark per guarire Pygar, un "angelo" cieco che non riesce a volare a causa della malinconia.
Con l'aiuto di quest'ultimo arriverà quindi nella città di Sogo, governata dal Gran Tiranno, ovvero la malvagia e bisessuale Regina Nera i cui sudditi vivono dell'influsso energetico del "mathmos", una sostanza che a sua volta si alimenta con la malvagità e la perversione della popolazione.

Commenti
Anni '60: l'emancipazione dei costumi sessuali dalle restrizioni perbeniste diviene un'imperativo; la sessualità comincia ad essere rappresentata in maniera più diretta, meno velata; l'ipocrisia di un perbenismo mediatico che frustra qualsiasi pulsione sessuale esterna cede il passo alla gioia dell'esternazione. Nel 1962 si affaccia nelle edicole francesi una strip ironica e provocatoria: "Barbarella", ideata da Jean-Claude Forest: in un mondo simile a quello del Flash Gordon di Alex Raymond, l'omonima eroina vive una serie di avventure sexy e demenziali, volte ad illustrare la tenerezza e l'innocenza della maturazione sessule, contrapposta al cupo e malefico controllo che la società vorrebbe imporli; nel 1968, ben 12 anni prima dell'adattamento di "Flash Gordon", Dino De Laurentiis decide di trasporre su schermo il fumetto di Forest, fiutando un possibile successo visti moti di contestazione (anche femminista) che infiammavano le strade "Barbarella" divienta un film, diretto dal francese Roger Vadim e intepretato dalla bellissima Jane Fonda, deliziosa e vestita (poco!) da Paco Rabanne. Fantascienza ironicamente pop, che sprizza messaggi di rivoluzione sessuale e immaginazione al potere alle soglie del Maggio francese.
Forte del grosso budget messo a disposizione da De Laurentiis, Vadim mette in scena un trip psichedelico ad occhi aperti: scenografie oniriche, costumi folli e musica pop (del mitico Charles Fox) creano un'atmosfera divertente e immagini pacchiane che deliziano l'occhio; le inquadrature di Vadim valorizano perfettamente lo sfarzo produttivo e si fanno ardite: lo striptease iniziale è ancora oggi affascinante e i costumi, squisitamente pop, che la Fonda sfoggia di volta in volta sono da antologia della seduzione. "Barbarella" è un esempio riuscito di cinema pop d'àntan: coraggioso nella voglia di mostrare un mondo ignoto per l'epoca (quello della sessualità, da sempre censurata nel cinema mainstream) senza veli e senza morbosità, divertente nella sua semplicità narrativa, non annoia e, pur con le sue poche pretese, riesce a porsi come simbolo della voglia di emanciapzione di un'epoca.
All'epoca non fu un grosso successo, ma nel corso degli anni la pellicola diviene giustamente il vero prototipo del Cult Movie! ^___^


Dati tecnici:
Audio: AC3 ITA+ENG
File Name: Barbarella.mkv
Codec ID: H.264/MPEG-4
Resolution: [ Width: 720 Height: 304]
DRF medio: 17.541150
Deviazione standard: 4.065301
Frame Rate: 25 fps
Durata: 01:38:01 (5880.8 s)
Bitrate: 1518.001397 kbps
File size: 1.527.204 KB
Subtitles: ENG

Screenshots:







DVD Cover: compresa nel file
Fumetto originale (solo in inglese): compreso nella cartella
Cartella MeGa
https://mega.co.nz/#F!g0BCFaxB!ZIRv0iay-rd7bDrlahVuaA

16 commenti:

  1. Cari amici, questo non è propriamente un up ma un reup; in effetti qui esisteva già una vecchissima versione di Barbarella ma, non avendo commenti, ne ho approfittato per aprire un post nuovo. ^_^
    Purtroppo il mio DVD non ha i sottotitoli in italiano, quindi mi limito a mettervi solo quelli in inglese; anche il fumetto, che trovate nella stessa cartella, è solo in inglese. So che esiste anche in italiano ma non l'ho mai trovato, mi spiace.
    Detto questo, per chi non l'avesse mai visto è un'esperienza indimenticabile, uno dei più begli esempi di cinema psichedelico mai realizzati! : )
    Come sempre, in attesa che riesca a finire la mia personale versione di 1941, buon divertimento! :D

    PS: Nel 2008 pareva che Robert Rodriguez avesse preso in mano le redini di un remake di "Barbarella", con protagonista Rose McGowan. Ora il tutto è bloccato e attendiamo ancora news.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un cult movie che, tra le altre cose, ispirò pure un famoso (per alcuni famigerato ^_^) gruppo pop britannico nella scelta del proprio nome...per capire quale, si presti particolare attenzione allo scienziato misteriosamente scomparso, Duran(d) Duran(d). ;-)

      Elimina
  2. L'ho visto poco tempo fa e devo dire che trattandosi di un film del '67 ha alcune trovate, anche scenografiche, piuttosto interessanti. Se poi si considera che il tutto è permeato da una vena d'ironia e che Jane Fonda è davvero provocante, bisogna assolutamente dargli una chance.

    RispondiElimina
  3. Oh, caro Ran! Ogni rip o re-rip di film associato ai fumetti mi trova sempre entusiasta!
    Grazie. VZP

    RispondiElimina
  4. Grandissimo film! Jane Fonda bella come non mai e J.P. Law che tra questo e il "Diabolik" di Mario Bava si e' assicurato un posto nell'olimpo degli attori di culto.
    E vedere Ugo Tognazzi in un film di fantascienza non ha prezzo.

    RispondiElimina
  5. Domanda tecnica, dunque questo sarebbe il DVD italiano o e' un mux? anche perche fino alla data (21.01.2014) il DVD italiano non esisteva, conosco benissimo chi per primo ha muxato l'audio ita sul DVD import l'audio non era AC3 ma mp3 , mentre il DVD italiano uscito in gennaio di quest'anno ha subs ita e non ha traccia di quelli inglesi .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah... Conoscendo Ranmafan direi che si tratta di un suo rip. Curiosando qua e là mi sembra di capire che in realtà un'edizione con audio italiano fosse già stata realizzata (http://www.ciao.it/Barbarella_dvd__Opinione_1432001), senza sottotitoli italiani, appunto.
      Scusate eventuali fesserie. Il vecchio zio Pietro

      Elimina
    2. Sì, è tutto originale (ho trovato il dvd su Amazon http://www.amazon.it/Barbarella-SE-Ugo-Tognazzi/dp/B00GD8POOU/) ma i sottotitoli sono esterni; li ho corretti e adattati. Purtroppo non sono riuscito ad estrarre quelli in italiano perché sono praticamente illeggibili dal software, ogni tanto succede. >_<

      Elimina
    3. ok ora si ragiona, comunque se ti servono i subs ita te li posso passare io in formato vobsubs via http

      Elimina
    4. Ma grazie!!! Sarebbe apprezzatissimo. :D
      Se ti firmi li aggiungerò scrivendo che sono stati forniti da te. : )

      Elimina
  6. Grazie per il bellissimo film

    RispondiElimina
  7. Cari amici, scusate l'OT...
    Dopo una lotta titanica, sono riuscito a dare vita a un blog, come minacciavo ormai diverse settimane fa. Siete tutti invitati.
    http://uppercaso.blogspot.it/
    Il vecchio zio Pietro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O__O Ma... GRANDE!!!!! :D

      Sono davvero contentissimo che ti sia deciso e, ovviamente, ti ho aggiunto subito all'elenco degli amici (e se non sei un amico tu... ^___^). Se hai bisogno di qualsiasi cosa, non esitare a chiedere.
      ≧◔◡◔≦

      Elimina
  8. Come ho già detto sul blog dello zio Pietro,il mio silenzio è dovuto al fatto che sono tre giorni che sono isolata la sera a causa maltempo,anzi fortunale,vista la gran quantità di grandine,macchina tipo fetta di groviera,per intenderci,per cui non ho saputo subito la novità,ma concordo che è splendida l'iniziativa dello zio Pietro,sono felicissima per lui e sopratutto per noi che potremo dilettarci di un'altro blog sicuramente splendido come questo!Un grosso salutone a tutti...ho glli arretrati a tutta la compagnia!^_____^

    RispondiElimina
  9. Ciao Marina! <(^,^)>
    Tranquilla, sappiamo che sei impegnatissima e siamo disposti a perdonarti qualsiasi ritardo. ^_^

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...