sabato 21 gennaio 2017

Zardoz


Titolo originale: Zardoz
Nazione: USA
Anno: 1973
Genere: Fantascienza, Fantastico, Avventura
Durata: 102'
Regia: John Boorman
Cast: Sean Connery, Charlotte Rampling, Sara Kestelman, John Alderton, Sally Anne Newton

Trama:
Terra, anno 2293. La malvagia divinità Zardoz, creata dagli eterni scienziati che vivono nel Vortex, condiziona le menti degli uomini tanto da renderli schiavi e feroci. Zed, capo della tribù degli sterminatori, decide però di scoprire cosa si nasconde dietro il simulacro del terrificante Dio, ignaro del fatto che di lì a breve si troverà coinvolto in una spietata lotta per riacquistare la libertà e...

Commenti:
Delirante quanto affascinante, "Zardoz" è senza dubbio il film simbolo di quella fantascienza politicizzata che vede nella lotta contro il sistema l’unica possibilità di realizzazione umana anni '70. Da un soggetto di Frank Baum ("Zardoz” deriva proprio da "the wiZARD of OZ"), questo film è la summa della fantascienza sociologica, ispirato alla letteratura fantastica, a certe letture pseudomarxiste... nonché esteticamente condizionato dalle atmosfere lisergiche dell’epoca XD. Scherzi a parte, è impossibile vedere questo film senza pensare alle musiche (e alla vita!) di Syd Barrett.
Anche se realizzato con mezzi poverissimi (Sean Connery andava sul set con la sua auto per far risparmiare qualcosa alla produzione) Boorman sa il fatto suo e si vede! Punta su una scenografia ridondante, grottesca e ironizzante della moda dei tempi di allora. Ricordate "UFO" di Gerry Anderson? Per anni ho creduto ci fosse una produzione comune, visto che non solo i costumi sono altrettanto spiritosi e ridicoli ma anche molte location sono identiche. La Rampling è assolutamente magica ma è Sean Connery quello davvero grande; dopo anni di 007, qui ha dimostrato di essere in grado di fare davvero l'attore, riuscendo ad essere credibile anche con un look che avrebbe reso ridicolo chiunque. Senza la sua interpretazione magistrale, probabilmente questo film sarebbe finito nel dimenticatoio insieme a Quintet di Altman e il cinema avrebbe perso davvero tanto.
Preparatevi ad essere mentalmente disponibili ad un viaggio allucinante ricco di concetti che non sempre arrivano limpidamente e che, ad ogni visione, danno risposte ed interpretazioni diverse e ZARDOZ diventerà, anche per voi, un film da non perdere e rivedere ad ogni occasione! :D



Dati tecnici:
Audio: AC3 ITA+ENG
File Name: Zardoz.mkv
Codec ID: V_MPEG4/ISO/AVC
Resolution: [ Width: 720 Height: 304]
DRF medio: 18.155067
Deviazione standard: 3.378411
Frame Rate: 25 fps
Durata: 01:41:45 (6105.2 s)
Bitrate: 1393.445551 kbps
File size: 1.471.476 KB
Subtitles: ITA+ENG

Screenshots:







DVD Cover: compresa nel file
Cartella MeGa
https://mega.nz/#F!ao0QwR5T!cIeFYeWRvqLlvIqsze35Uw

14 commenti:

  1. In attesa del 600, eccovi uno di quei film che, a mio modestissimo avviso, hanno fatto la Storia del cinema. E se non l'hanno fatta? Beh, avrebbero dovuto! ^__^
    Carissimi amici, Buon Divertimento! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zardoz l'ha fatta pure lui la storia del cinema, l'ha fatta... e se qualcuno non se lo ricordasse, beh, adesso ha l'occasione per rinfrescarsi la memoria! ^_^
      P.S. La classe e la versatilità di Sean Connery: da Zero Zero Sette a Zed (sia chiaro: io ho adorato sia l'agente segreto che lo sterminatore. E poi, a pensarci bene, entrambi hanno licenza di uccidere)... ;-)

      Elimina
    2. Ammetto di non averlo visto... Perdonatemi, ma non ho mai amato particolarmente Connery; inoltre per me Bond era Moore, ma è questione anagrafica! E come fai notare nella recensione, quel costumino che precorre di decenni Borat mi perplime non poco...XD
      Però devo dire che Boorman mi intriga e Charlotte Rampling ancora di più! In fin dei conti, rivedendo recentemente Excalibur sono rimasto un po' spiazzato ma continuo ad amarlo moltissimo! Scarico, vedo e poi ti farò sapere.
      In buona sostanza, non posso che ringraziare, sperare nella redenzione e nel successivo perdono. :-)
      Il vecchio zio Pietro

      Elimina
    3. ps- Il 600... è il prossimo! Non sarà mica il rippone di cui accenavi recentemente?!
      Attendo con trepidazione e grande curiosità, anche perché mi ero fatto una certa idea e se ci avessi azzeccato sarebbe veramente magnifico.

      Elimina
    4. ^___^ Non è affatto strano che tu non l'abbia visto, è discretamente raro e "di culto". In effetti, o ti capitava di vederlo per caso, in quegli anni o poco dopo, oppure non potevi quasi saperne dell'esistenza. Una volta visto, però, era impossibile restare indifferenti: lo odiavi o lo amavi, a seconda di quanto quella controcultura ti aveva raggiunto in precedenza. Magari oggi è addirittura più facile visto che gli anni '70, con le droghe e gli hippy ed i santoni, li abbiamo perfino studiati "a posteriori": dato che non l'hai mai visto, tu potresti essere una cavia perfetta e dirci le tue impressioni da neofita. :D
      Quanto al 600... non credo che potreste riuscire ad indovinarlo, ti anticipo solo che ho dovuto sottotitolarlo a mano. ^___^

      Elimina
    5. Sì, sarebbe interessante sapere che ne pensa il BVZP... così "mediteremo all'unisono" (cit.) con lui! ;-)

      Elimina
    6. Ok, ok. Viste queste premesse, lo metto in cima alla lista delle visioni e prometto solennemente che presto "mediteremo all'unisono"... :-)

      "Sottotitolato a mano" cosa vuol dire? Stai traducendo un film, o più presumibilmente i sottotitoli in un'altra lingua? Sarebbe una follia in cui mi sto barcamenando anch'io (portate molta pazienza...) e che merita solo il plauso:
      MONUMENTO! MONUMENTO! SEMPITERNA GLORIA!

      Elimina
    7. ^___^ Niente di così eroico, è solo che il DVD l'ho importato e... va beh, capirete quando lo pubblicherò. ;)
      Però adesso ammetto di essere parecchio curioso anch'io: ci dirai mai cosa hai pensato? :D

      Elimina
    8. Mi viene il dubbio di aver frainteso... Avevo capito che ti cimentavi in un rip da 20 e passa dvd e facendo due conti pensavo alla sorellina maggiore di Ranma... Sai, quella col bikini striato e i cornetti in testa... ;-)

      Elimina
    9. ^__^ Sì, ammetto di averci pensato più volte anch'io, magari non come articolo centenario però. Purtroppo il rippone di 20 dvd era solo la collezione di dischi di filosofia che mio suocero che vuole vedere anche sul tablet. Ne ho parlato solo perché era un test interessante della velocità del nuovo computer. Vedrò di farmi perdonare per queste aspettative infrante. ;)

      Elimina
  2. [OFF-TOPIC, sorry]
    Ciao a tutti. Facendo un po' di manutenzione sul pc, ho ripristinato Firefox perdendo così i componenti aggiuntivi installati. L'Add-on per Mega (il link è qui in basso a sinistra) non è più disponibile. Ci sono comunque numerose alternative. Però, ho fatto una prova di download senza componente e sembra non essere necessario (almeno con un file da 250Mb).
    Ogni segnalazione in merito, è bene accetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è una vita che non controllo quei link.XD
      Recentemente ho installato firefox sul nuovo computer e mi pare di ricordare di aver dovuto mettere un plug in ma è possibilissimo che, con le nuove versioni del browser, certi protocolli siano inseriti di default. In Chrome, ad esempio, non è mai stato necessario. Studierò e, già che ci sono, sicuramente farò una pulizia nei link utili. Prima o poi. Promesso. ^____^

      Elimina
  3. Ma grazie! Era da un pezzo che cercavo una buona versione di questo piccolo classico. Finalmente posso rimpiazzare la mia copia malandata.

    RispondiElimina
  4. ciao Ranmafan, questo è uno dei quattro film dimenticati degli anni settanta a cui sono più affezionato assieme a Quintet, The Ultimate Warrior e Robin & Marian.
    eriq.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...