lunedì 17 maggio 2010

Pitch Black



Titolo originale: Pitch Black
Nazione: USA
Anno: 2000
Genere: Fantascienza/Azione/Thriller
Durata: 108'
Regia: David Twohy
Cast: Vin Diesel, Radha Mitchell, Cole Hauser, Keith David.
audio/video: 10

Trama:
In un futuro non molto lontano nel tempo, il pilota di navi spaziali Fry è costretta a tentare un atterraggio di fortuna su un pianeta lontano. Solo alcuni passeggeri riescono ad evitare la morte e i superstiti sono costretti a restare insieme per sopravvivere.
Nato come progetto a basso costo è diventato in breve tempo un film cult. Più delle avventure prevedibili che appartengono al repertorio abbastanza stereotipato delle imprese fantascientifiche, sono interessanti il paesaggio da sogno (è un deserto dell'Australia), la fotografia decolorata, i mostri suggestivi ideati con fantasia e insieme con una sorta di realismo.

Commenti:
Diciamolo subito, Pitch Black, che potrebbe essere tradotto con 'Nero come la pece', è uno dei migliori film di horror e fantascienza da diversi anni a questa parte, diciamo dai tempi dei primi film di John Carpenter e Kathryn Bigelow. E non è neanche difficile spiegare perché. Come i film di genere del passato, ha le sue qualità maggiori nel modo in cui sfrutta un soggetto inventivo per produrre immagini e personaggi non banali. Girato nel deserto australiano che vide già le riprese di un cult della fantascienza degli anni ottanta (Mad Max) pone un piccolo gruppo di varia umanità, costretto ad una coesistenza forzata, di fronte alla minaccia estrema del pericolo, solo di fronte alla quale (il cinema americano lo ha detto da sempre) le persone si mostrano per quello che veramente sono: come in Ombre rosse, alla fine sarà proprio il fuorilegge (lì John Wayne, qui Vin Diesel, il serial killer, già visto in Salvate il soldato Ryan) a salvare ciò che resta del gruppo dalla morte.
Come in tutti buoni film di genere, le convenzioni e i pregiudizi della società sono messi a dura prova da uno spirito critico e anticonformista. In questo senso il film, nonostante gli effetti ottici di animazione al computer (molto belli quelli della sequenza iniziale, di grande efficacia, dell'atterraggio di fortuna), somiglia davvero a un film degli anni Cinquanta o Sessanta. Il piccolo gruppo di sporavvissuti è uno specchio neanche troppo simulato della società di oggi: la famiglia di coloni islamici, il mercenario tossicodipendente, il serial killer prodotto da abusi infantili e repressioni istituzionali. Il dibattitto e lo scontro che si accende tra le varie opinioni e i differenti punti di vista, parla di qualcosa che ci è assai più vicino di qualsiasi asteroide.
Il film non è mai a corto di piccoli e continui colpi di scena che rendono solido e celere il suo passo, i mostri creati da John Cox (lo stesso di Babe) sono l'anello mancante tra Alien e gli orrendi scarafaggi di Fanteria dello spazio e la tensione della sequenza finale che vede i sopravvissuti attraversare un pianeta buio infestato da pipistrelli-dinosauri non rimarrà nel dimenticatoio. Ma ciò che più sorprende è il modo in cui lascia che da questo solido spartito di azione ed effetti, suggestivi paesaggi cosmici e violenza sanguinaria, si liberi un messaggio tutt'altro che cinico. Non è vero che ognuno debba salvaguardare se stesso prima degli altri per sopravvivere. Il finale mette in gioco il tradizionale egoismo dei rapporti che vigono tra l'individuo e il gruppo in cui abita. Anti darwiniano e libertario, immerso in un bagliore dorato, notti primordiali e immensità desertiche, Pitch Black, spinge ad annotare sul taccuino, per il futuro, il nome del suo regista.

Un "GRAZIE!" speciale a argio, che mi ha fatto conoscere questo film e, nel giro di poche ore, ordinarne il DVD. Ricordatevelo sempre, se un film vi è piaciuto davvero, correte a comprare l'originale!


Dati tecnici:
Audio: AC3 ITA+ENG
File Name: Pitch Black.mkv
Codec ID: H.264/MPEG-4
Resolution: [ Width: 720 Height: 304]
DRF medio: 17.385549
Deviazione standard: 3.980402
Frame Rate: 25 fps
Durata: 01:43:49 (6229.24 s)
Bitrate: 1433.359693 kbps
File size: 1.679.812 KB
Subtitles: ITA+ENG

File size totale: 1.434.010KB

Screenshots:







DVD Cover: compresa nel file
Cartella MeGa
https://mega.co.nz/#F!XE8GhAaY!QEICaFo16pxz3rZdGRVNLA

14 commenti:

  1. Aggiunti link MeGa. Buon divertimento! ^_^

    RispondiElimina
  2. Bell'idea! Attento però che l'inglese di questo film è un pochino ostico. ^_^

    RispondiElimina
  3. Ecco fatto! Nuova versione con doppio audio, qualità maggiore e sottotitoli.
    Buon divertimento! :D

    RispondiElimina
  4. nella cartella mega manca la parte 1 e ci sono due parti 6..

    RispondiElimina
  5. Grazie della segnalazione, pinco ponco. Evidentemente ho doppiocliccato sul file sbagliato (sarò stato senza occhiali da presbite ^_^).
    Sistemato. :D

    RispondiElimina
  6. Peccato solo che non potrò aggiornare la mia versione di Riddick (The Chronicles of Riddick) perché il mio DVD, probabilmente un allegato a qualche rivista, ha solo la traccia audio italiana. ç_ç

    RispondiElimina
  7. Ciao Ran,mi sono appena accorta di non avere questo piccolo gioiellino di fantascienza "antica",ma vi pongo subito rimedio scaricndolo!Ti saluto e ti auguro buona notte! ^_^

    RispondiElimina
  8. Allora goditelo perché vale davvero la pena! :D
    Fatto con pochissimi mezzi, ha una freschezza e una creatività rare: invece di puntare su effettoni specialoni sfrutta (un po' come il Alien) la suspance del vedo/non vedo, con risultati strepitosi. Poi Vin Diesel è sempre simpatico. ^__^

    RispondiElimina
  9. ciao marina, mi fa piacere avere conferma del fatto che queste reup servono anche a riattirare l' attenzione su titoli che erano sfuggiti ;-)

    RispondiElimina
  10. Verissimo e te ne ringrazio. ^_^

    RispondiElimina
  11. e di che, mi sento meno in colpa per le richieste infinite :-D

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...