giovedì 20 maggio 2010

Cabaret



Titolo originale: Cabaret
Nazione: USA
Anno: 1972
Genere: Musicale
Durata: 124'
Regia: Bob Fosse
Cast: Liza Minnelli, Michael York, Marisa Berenson, Helmut Griem, Joel Grey, Helen Vita
audio/video: 10

Trama:
Berlino, 1931. Sally Bowles è una spregiudicata ragazza americana che lavora come cantante in uno dei più popolari cabaret della città; un giorno nel suo appartamento viene ad abitare Brian Roberts, un giovane e riservato scrittore inglese che presto si innamora di lei. Nel frattempo, però, Sally si fa corteggiare anche da un facoltoso playboy, Maximilian von Heune, iniziando un torbido rapporto a tre…

Tema centrale della storia è la relazione tra l’affascinante e disinibita Sally Bowles (Liza Minnelli), che si mantiene facendo la cantante (e all’occorrenza anche la prostituta), ma sogna di sfondare come attrice, e l’ingenuo intellettuale inglese Brian Roberts (Michael York), che si lascia sedurre da lei ed è disposto ad accettare qualunque compromesso. Le loro vicende private, e quelle dei vari personaggi secondari, si intrecciano con la descrizione della Germania decadente dei primi Anni ’30 e del mondo frenetico del cabaret, un’evidente metafora del disfacimento morale di una società inesorabilmente diretta verso l’abisso. E infatti, mentre la gente affolla i night-club e si crogiola in un’illusoria atmosfera di superficialità e di frivolezza, il nazismo si sta diffondendo come un cancro in tutto il paese, il popolo inneggia ad Hitler, le persecuzioni contro gli ebrei si fanno sempre più frequenti, e sullo sfondo già si addensano le nubi di un’imminente tragedia.

La straordinaria regia di Fosse riesce a conferire un insolito tono drammatico all’intera narrazione, anche per merito della cupa fotografia di Geoffrey Unsworth, e in alcune inquadrature inserisce dei precisi riferimenti alla pittura espressionista tedesca, come nell’inquietante immagine finale in cui si distinguono le sagome della svastica nazista. Magistrale l’interpretazione di Liza Minnelli, figlia d’arte di Vincente Minnelli e di Judy Garland, che per il ruolo di Sally Bowles ha ottenuto il premio Oscar e il Golden Globe come miglior attrice; indimenticabili le sue performance nelle canzoni “Cabaret” e “Money, money”, nella quale è affiancata dall’ambiguo maestro delle cerimonie del Kit Kat Club (Joel Grey), personaggio dal ghigno mefistofelico che invita i clienti a dimenticare le proprie preoccupazioni e ad immergersi nel cabaret, dove “la vita è meravigliosa, le ragazze sono meravigliose”, e l’incubo della guerra sembra solo un lontano ricordo.
Considerato uno dei primi e più alti esempi nel genere del musical moderno, oltre che uno dei maggiori capolavori del cinema americano degli Anni ’70, “Cabaret” è basato sull’omonima commedia musicale scritta da John Kander e Fred Ebb e andata in scena a Broadway nel 1966, la quale a sua volta era stata tratta dalla raccolta di racconti “Addio a Berlino”, di Christopher Isherwood, e dalla pièce teatrale “I am a camera”, di John van Druten. Adattato per il grande schermo da Jay Allen con una colonna sonora di Ralph Burns, la pellicola è il secondo lavoro per il cinema del leggendario regista e coreografo Bob Fosse dopo il precedente “Sweet Charity” (1969), ed ha riportato un enorme successo di critica e di pubblico in tutto il mondo, aggiudicandosi otto premi Oscar (tra cui miglior regia) e tre Golden Globe.


Dati tecnici:
Audio: AC3 ITA+ENG
File Name: Cabaret.mkv
Codec ID: H.264/MPEG-4
Resolution: [ Width: 720 Height: 400]
DRF medio: 21.777777
Deviazione standard: 2.122022
Frame Rate: 25 fps
Durata: 01:58:25 (7105.32 s)
Bitrate: 1645.195293 kbps
File size: 1.988.773 KB
Subtitles: ITA

File size: 1.764.756KB

Screenshots:







DVD Cover: compresa nel file
OST (Original Sound Track): compresa nella cartella
Cartella MeGa
https://mega.co.nz/#F!jQsVXRTZ!IUYgyHHUi3w05FwsbyHZeQ

2 commenti:

  1. Aggiunti link MeGa. Buon divertimento! ^_^

    RispondiElimina
  2. Nuova versione! ^____^
    Definizione più alta, doppio audio AC3 (finalmente!), sottotitoli anche se solo in italiano e, soprattutto, la strepitosa colonna sonora aggiunta alla cartella. Buon divertimento! :D

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...