venerdì 14 settembre 2012

Coraline e la porta magica


Titolo originale: Coraline
Nazione: USA
Anno: 2008
Genere: Animazione
Durata: 100'
Regia: Henry Selick
audio/video: 10

Trama:
Coraline ha undici anni e si è da poco trasferita con la sua famiglia in una nuova casa. Tutto è ancora da esplorare, ma i suoi genitori sono troppo occupati con il lavoro per dedicarsi a lei. La spediscono a giocare in giardino, le preparano al volo la cena quando è ora, la invitano a cavarsela da sola. È così che Coraline scopre una porticina che dà su un tunnel polveroso che porta ad un altro appartamento, in tutto simile al suo, dove vivono un'altra mamma e un altro papà, che altro non fanno che occuparsi di lei. Tutto è spettacolare e desiderabile, dall'altra parte del tunnel, se non fosse che le persone hanno strani bottoni cuciti al posto degli occhi...

Commenti
Avventura tinta d'orrore, Coraline, nelle mani di Henry Selick, si avvicina piacevolmente ai temi di Nightmare before Christmas. Ancora, si tratta di un passaggio casuale in un altro mondo, là apparentemente distante e qui illusoriamente speculare, un mondo dove la morte s'impone per fascino sulla vita (i bottoni sugli occhi, come monete che propiziano il trapasso), con la sua lusinga della perfezione e della soddisfazione. Non a caso a fare da tramite è in qualche modo il personaggio di Wybie, estraneo al testo letterario ma imprescindibile in quello cinematografico di eco burtoniana, in quanto freak che si muove sul confine della vita, il cui diritto all'esistenza è stato messo in discussione da sempre e per sempre, inscritto nel suo stesso nome.
Coraline è nata da un errore di battitura: Neil Gaiman (Stardust, The Sandman, ecc.) voleva scrivere "Caroline", ma gli è scivolato il dito sulla tastiera e le lettere si sono scambiate di posto. Così Coraline è unica e a lei toccherà un'esperienza unica, nella quale i doppi e i ribaltamenti (non) si sprecano.


Dati tecnici:
Audio: AC3 ITA+ENG
DivX DRF Analyzer v0.9.5 Report!
FourCC: DX50
Codec: DivX503b2816p
Resolution: [ Width: 720 Height: 384 ]
Frame Rate: 25.000 frames per second
The Video has 144676 frames [ 01:36:27 ]
Average Frame quality is HIGH [Average DRF/quantizer is 2.94]
Standard Deviation: Quality is HIGH [Std. Deviation is 0.47]
Image Resolution is HIGH
Image Resolution 1.640.340 KB
Subtitles: ITA+ENG

Screenshots:







DVD Cover: compresa nel file
Cartella MeGa
https://mega.co.nz/#F!gYV0TIzA!Zfhe4gEmqHNLZIQKLXDN4A

15 commenti:

  1. Aggiunti link MeGa. Buon divertimento! ^_^

    RispondiElimina
  2. Un regalo per le mie bambine!!! grazie di esserci!!! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un piacere! Almeno tu puoi usare la scusa delle bambine; noi abbiamo già gettato la spugna (o la maschera? ^_^) e ormai ammettiamo candidamente di guardare e godere dei film catalogati "per bambini". : )

      Elimina
    2. Affatto! Adoro i cartoni animati, ci sono cresciuta, da Atlas ufo robot (sempre fantascienza!) a Candy Candy, anche le serie meno interessanti o quelle sportive, e per citare il film che hai appena esposto, che dire di Lupin III?
      Per non parlare dei classici Disney, fino al mio amatissimo Kung Fu Panda, visto e rivisto e poi ancora, ma è quel che succede se hai dei figli, soprattutto da piccoli vogliono rivedere continuamente l'eroe preferito, anche se questo fosse un leone di nome Simba ( so a memoria almeno un terzo delle battute di questo emozionante film!)
      Coraline è un caso particolare, un pò noir ma di sicuro intrigante!
      ...e... Buona Domenica!!!

      Elimina
  3. ciao ranma, che ne dici di procedere con il progetto kubrick ? in un blog con titoli di alta qualità come questo non può mancare ;-)

    RispondiElimina
  4. Ciao Pinco Ponco. : )
    Ti dirò: a conti fatti mi sono accorto che molti film di Kubrick siano estremamente datati e, a mio avviso, anche sopravvalutati. Amo ancora 2001 e Il dottor Stranamore ma Lolita, Barry Lyndon e perfino Arancia meccanica mi hanno davvero stufato. Mi sa che, dopo tutto, non realizzerò mai una sezione Kubrick qui dentro, mi spiace. :-/
    Però quello che secondo me ha fatto di bello c'è già quindi, a modo mio, direi che gli ho reso onore in modo soddisfacente. ^___^
    Potrai mai perdonarmi? °_°

    RispondiElimina
  5. su Lolita e Barry Lindon nons sono per niente d'accordo...ma ti perdono, tanto io li ho già tutti :-D

    RispondiElimina
  6. ah, Arancia meccanica è uno dei miei film preferiti in assoluto :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! E non dimentichiamoci di Shining e di Full Metal Jacket...ecco, dal mio punto di vista l'unico a essere sopravvalutato è proprio l'ultimissimo Kubrick di Eyes Wide Shut (stilisticamente e formalmente impeccabile ma non molto altro).

      Elimina
  7. Sì, lo so che è quasi come sputare in chiesa ma, dopo aver visto per anni quei film, sono arrivato a questa conclusione. Forse si tratta solo di un periodo di rigetto e, prima o poi, torneranno a piacermi. Un po' come i carciofi, per esempio. ^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I carciofi mi son sempre piaciuti (in pinzimonio, alla romana, in risotto etc). :-)
      Su Kubrick, che dire? Arancia meccanica? L'ho rivisto di recente e (chiedo perdono!) mi ha detto poco... Full Metal Jacket? Quasi quasi me lo rivedo stasera... Lolita? Peter Sellers rules! Odissea? Questo sì lo trovo datato, mentre Stranamore e Orizzonti di gloria mi sembra reggano bene il passare del tempo e li ho sempre considerati il top del regista.
      Il vecchio zio Pietro non si sottrae mai al dibattito
      ps- beh, anche Rapina a mano armata...

      Elimina
    2. Odissea nello spazio fa ormai parte di un 2001 alternativo, al di là del normale spazio/tempo come le entità che aspettavano Bowman da milioni di anni...e poi -anagraficamente- ha appena un paio d'anni in meno del sottoscritto, il che lo rende un capolavoro ancora giovane e freschissimo! ;-D
      ps- Sì, Rapina a mano armata regge bene ancora oggi...

      Elimina
    3. Sì, Rapina a mano armata lo avevo dimenticato: regge ancora molto bene.
      Rimango della mia opinione, in fondo confermata anche da voi, che Il dottor Stranamore è forse il suo lavoro più fresco e che non ha risentito del passare dei decenni. Sembra strano, visto che è così temporalmente localizzato... forse sono gli anni della guerra fredda a non essere finiti. Magari tra vent'anni (speriamo!) risulterà datato anche quello. ^_^

      Nell'attesa di una discussione analoga su Ridley Scott, auguro una buona notte a tutti! :D

      Elimina
  8. E prima di andare a letto cosa c'è di meglio che rivedersi proprio Shining (per dormire bene)... ;-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...